Vegano Venezia
ITALIA,  VENEZIA

Punta Conterie

Vegan friendly
Venezia (Isola di Murano)

 

Punta Conterie è un innovativo progetto culturale e gastronomico che regala a Murano, località simbolo della produzione del vetro soffiato e delle preziose “conterie”, le minute perle in pasta vitrea dalla lavorazione estremamente complessa, una dimensione completamente nuova.

Situato al crocevia di navigazione tra il Canale Grande e il Canale San Donato, nel perimetro esterno delle ex Conterie di Murano (una delle costruzioni più rappresentative dell’edilizia industriale dell’isola), è stato inaugurato a Settembre 2019.

Parrebbe quasi di essere a Soho se non fosse per il mare che ti circonda

Tutto modernità e contemporaneità, Punta Conterie, offre uno spazio espositivo, un negozio di fiori, un caffè ed un ristorante raffinato. Parrebbe quasi di essere a Soho se non fosse per il mare che ti circonda e la magnificenza degli edifici storici. Il design contemporaneo dell’ambiente contrasta con i tipici mattoncini industriali che caratterizzano l’edificio regalando un impatto ai limiti del metafisico.

Nello spazio espositivo di Punta Conterie, che si snoda su 200 metri quadri, sono accolti progetti legati all’arte vetraria, alle arti visive e a installazioni site-specific mentre al Vetri Restaurant ti fanno vivere un’esaltante esperienza gastronomica. Resta quindi un luogo dedicato all’arte ma diventa anche spazio di ristoro e piacere con il Vetri Restaurant ed il Vetri Cafè. E non solo per la posizione assolutamente unica, dalla terrazza si vede la laguna, ma anche per il concept culinario pensato per essere sperimentale ed inclusivo.

Due giovanissimi chef dirigono una brigata carica di vitalità: Johnmark Nanit, classe 1993, Chef di cucina e Selam Allaraj, classe 1986, Pastry Chef. I loro piatti, pur rispettando la sacralità del territorio svelano contaminazioni internazionali ed una visione assolutamente moderna del cibo con una proposta sulla cena più elaborata e sperimentale rispetto a quella per il pranzo.

I loro piatti, pur rispettando la sacralità del territorio svelano contaminazioni internazionali.

Ma il grande senso di modernità lo danno con la proposta vegana presente in carta. Un menù totalmente dedicato che farà rodere d’invidia i commensali che hanno optato per i piatti tradizionali.

Insalata di rape ed emulsione di salsa di verdure, cappuccio a cuore farcito con crema di sedano rapa e tartufo nero, ravioli di asparagi, noci e zafferano, fish and chips vegano, cubi di cioccolato gianduia con salsa di mandarino e rosmarino.

Un carosello succulento di amenità vegetali. Una cucina fatta di grande equilibrio e delicatezza con una scrupolosa attenzione ai dettagli.

Murano ha, con Punta Conterie, il suo luogo di eccellenza, crocevia di creatività, punto di incontro tra le più alte visioni italiane e internazionali. Il rispetto della storia in assoluta armonia con l’urgenza del nuovo.

SalvaSalva

Share via
Copy link
Powered by Social Snap